Sempre più spesso la media impresa italiana si trova a fronteggiare la necessità di disporre di importanti quantità di denaro per cogliere opportunità che il mercato globalizzato le offre o semplicemente per ristrutturare ed efficientare le attività esistenti.

Non sempre è però possibile far fronte alle esigenze finanziarie con mezzi di debito e ciò non di meno l’impresa può ottenere benefici di ogni genere nel cogliere l’opportunità di reperire altre forme di finanza aziendale quali aumenti di capitale riservati ad investitori istituzionali ma anche strumenti ibridi di capitalizzazione utili ad innalzare le risorse di capitale di rischio e diversi dall’apertura del capitale a soci terzi.

In tutti questi casi per l’imprenditore/manager che si trova a fronteggiare l’opportunità/necessità, la condivisione del piano industriale con un autorevole banca d’affari può dischiudere nuove opportunità, tanto nel reperire soluzioni urgenti, quanto nel valutare dal punto di vista strategico quali iniziative intraprendere a supporto della solidità del proprio business